.
Annunci online

  LopinionediFabio [ Sito di opinioni politiche personali.. ]
         

Ricerca personalizzata

Per non dimenticare chi ha ordinato l'EDITTO BULGARO (Silvio Berlusconi) e chi l'ha eseguito (IL CDA RAI nominato da tutto il centrodestra): «Quest’uomo lo hanno ucciso: è stato un ostracismo. Non c’è spiegazione per questo modo di agire. Il “Fatto” resterà come esempio classico nella storia della tv pubblica. La Rai cancellandolo ha perso di stima. A Biagi hanno teso un tranello, e parlo come amico di Enzo ma anche come uomo che conosce la realtà. La verità è che Biagi non era utile a qualcuno e quindi lo hanno abbandonato» Cardinale Ersilio Tonini in collegamento con la trasmissione «AnnoZero», ApCom 9 novembre
Free Burma!




























 


8 novembre 2005

LA LEGGE GASPARRI......

12/08/05.
Finalmente una bella notizia per le persone a cui sta a cuore il pluralismo dell'informazione, la Corte di giustizia comunitaria valuterà la conformità delle legge Gasparri. Come si ricorderà, sia l'Autorità garante della concorrenza, sia l'Autorità delle comunicazioni avevano in numerosi interventi e audizioni parlamentari sollecitato il Parlamento a rivedere la legge, in particolare quegli articoli che hanno consentito la proroga del sistema di iniqua distribuzione delle frequenze tutte a favore di Mediaset di proprietà della Famiglia Berlusconi...Da anni c'e' una concessionaria (EUROPA7) che attende di acquisire le frequenze ma questa legge illiberale l'ha impedito..IL TUTTO A DISCAPITO DEI CITTADINI CHE IN ITALIA NON HANNO LA POSSIBILITA' DI ESSERE ADEGUATAMENTE INFORMATI.
La risposta della Corte del Lussemburgo giungerà non prima di un anno. Nel frattempo, penso si debba riflettere non solo sui contenuti della nostra disciplina delle attività televisive ma anche sugli effetti che queste leggi, fatte per favorire il Presidente del Consiglio, producono sull'immagine europea del Nostro Paese. Ultima annotazione: se alla fine della vicenda giudiziaria i giudici dovessero dare ragione ad Europa7 condannando lo Stato al pagamento di un ingentissimo risarcimento, saremmo tutti noi a pagare. MA NELL'INTERESSE DI CHI? Fabio




permalink | inviato da il 8/11/2005 alle 23:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia            dicembre
 


Ultime cose
Il mio profilo



GIRO DELL'ITALIA NUOVA DI VELTRONI
VIRGILIO NOTIZIE
WOLONTARI PARTITO DEMOCRATICO
PARTITO DEMOCRATICO
IL SOLE 24 ORE
ITALIA NOSTRA
Feltrinelli
REPUBBLICA.IT
La Stampa
BEPPE GRILLO
Corriere
ANSA
Amnesty
Emergency
Libera.it
Articolo21
Promiseland.it
Legambiente
WWF
FAI
GOVERNO
Psiche e Soma
Sampdoria
Rinascitanazionale


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom