.
Annunci online

  LopinionediFabio [ Sito di opinioni politiche personali.. ]
         

Ricerca personalizzata

Per non dimenticare chi ha ordinato l'EDITTO BULGARO (Silvio Berlusconi) e chi l'ha eseguito (IL CDA RAI nominato da tutto il centrodestra): «Quest’uomo lo hanno ucciso: è stato un ostracismo. Non c’è spiegazione per questo modo di agire. Il “Fatto” resterà come esempio classico nella storia della tv pubblica. La Rai cancellandolo ha perso di stima. A Biagi hanno teso un tranello, e parlo come amico di Enzo ma anche come uomo che conosce la realtà. La verità è che Biagi non era utile a qualcuno e quindi lo hanno abbandonato» Cardinale Ersilio Tonini in collegamento con la trasmissione «AnnoZero», ApCom 9 novembre
Free Burma!




























 


9 febbraio 2007

Arrivano i DICO... un compromesso utile a dare DIRITTI a chi non ne aveva....

Dall'ultima rilevazione del 2003 le coppie di fatto in Italia sono 564 mila, il 3,9% del totale delle coppie. Un fenomeno in crescita (dieci anni primi, '94-'95, erano l'1,8%).
«Due persone maggiorenni, anche dello stesso sesso, unite da reciproci vincoli affettivi, che convivono e si prestano assistenza e solidarietà materiale e morale, non legate da vincoli di matrimonio, parentela in linea retta, adozione, affiliazione, tutela, curate o amministrazione di sostegno, sono titolari dei diritti e delle facoltà stabiliti dalla presente legge». QUESTA E' LA TRAVE PRINCIPALE DEL DISEGNO DI LEGGE e sono previste pene per false dichiarazioni: si rischia da uno a tre anni di carcere e una multa da 3 mila a 10 mila euro. La dichiarazione che le coppie di fatto faranno davanti all'ufficiale dell'anagrafe sarà «contestuale»
-) Per i figli non cambia nulla (adozioni, riconoscimento, ecc.)
-) ecco invece i DIRITTI che mancavano:
1) EREDITA':  Serviranno almeno 9 anni di convivenza perchè ci sia il diritto alla successione. E' possibile anche una dichiarazione retroattiva.
2) ALIMENTI: servono anche qui' alcuni anni per averli, esattamente 3. L'obbligo di versare gli alimenti, cessa qualora l'avente diritto contragga matrimonio o inizi una nuova convivenza registrata all'anagrafe.
3) AFFITTI: possibilità di subentrare in caso di morte del partner
4) RICONGIUNGIMENTO: anche quì 3 anni per avere il diritto ad avvicinarsi al partner in caso di trasferimeno in altra sede.
5) MALATTIA: gli ospedali, pubblici e privati, regolano l'esercizio del diritto di accesso del convivente per fini di visita e di assistenza nel caso di malattia o ricovero dell'altro convivente.
Ora ci sarà l'esame del Parlamento, mi auguro che il testo non venga stravolto e mi compiaccio, oltre che di una legge che riconosce diritti, del fatto che si è raggiunto un accordo fra cattolici democratici e laici.
Fabio.




permalink | inviato da il 9/2/2007 alle 17:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


sfoglia     gennaio        marzo
 


Ultime cose
Il mio profilo



GIRO DELL'ITALIA NUOVA DI VELTRONI
VIRGILIO NOTIZIE
WOLONTARI PARTITO DEMOCRATICO
PARTITO DEMOCRATICO
IL SOLE 24 ORE
ITALIA NOSTRA
Feltrinelli
REPUBBLICA.IT
La Stampa
BEPPE GRILLO
Corriere
ANSA
Amnesty
Emergency
Libera.it
Articolo21
Promiseland.it
Legambiente
WWF
FAI
GOVERNO
Psiche e Soma
Sampdoria
Rinascitanazionale


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom