.
Annunci online

  LopinionediFabio [ Sito di opinioni politiche personali.. ]
         

Ricerca personalizzata

Per non dimenticare chi ha ordinato l'EDITTO BULGARO (Silvio Berlusconi) e chi l'ha eseguito (IL CDA RAI nominato da tutto il centrodestra): «Quest’uomo lo hanno ucciso: è stato un ostracismo. Non c’è spiegazione per questo modo di agire. Il “Fatto” resterà come esempio classico nella storia della tv pubblica. La Rai cancellandolo ha perso di stima. A Biagi hanno teso un tranello, e parlo come amico di Enzo ma anche come uomo che conosce la realtà. La verità è che Biagi non era utile a qualcuno e quindi lo hanno abbandonato» Cardinale Ersilio Tonini in collegamento con la trasmissione «AnnoZero», ApCom 9 novembre
Free Burma!




























 


14 marzo 2008

Le differenza tra PD e PDL in politica estera? Berlusconi ci vuol far tornare in Iraq! ...E un illuminato Michele Serra sul ritorno ai valori della destra e della sinistra!


Ho sempre detto e sostenuto che Partito democratico e popolo delle libertà di berlusconi hanno una politica totalmente differente e oggi si è avuta la conferma anche in politica estera. Cosa ha sostenuto l''ex ministro della Difesa Antonio Martino? Ritiro dei soldati dal Libano e ridispiegamento militare in Afghanistan e in Iraq. AVETE CAPITO BENE, IL CENTRODESTRA VUOLE IL RITORNO IN IRAQ!!!
Con il centrosinistra si sono ottenuti tre risultati fondamentali in politica estera
1) Ritiro dall'Iraq e successo nella missione di pace in libano
2) la vittoria della moratoria sulla pena di morte grazie anche ai radicali
3) centralità della visione europea e non più filo-bush come il governo berlusconi
Ora questi pilastri sono messi in discussione dalla destra che ha un programma ttalmente diverso... Altro motivi per votare!

Ps: vi propongo un illuminato Michele Serra sulle differenza tra destra e sinistra.

Destra un po’ più pessimista e severa, e anche un po’ più vecchiotta. Sinistra un po’ più ottimista e speranzosa, e anche un po’ più giovane: i sondaggi (per quello che contano) dicono che il voto dei diciottenni è sensibilmente spostato a sinistra, come nei remoti anni Sessanta e Settanta. Destra un po’ più realista: Gianfranco Fini dubita che gli americani siano abbastanza liberi da pregiudizi per eleggere un nero alla Casa Bianca. Sinistra più propensa a illudersi: Obama, dice Veltroni, ce la può fare.
La campagna elettorale italiana, dopo un paio di decenni in cui il gioco delle parti era assurdamente invertito, finalmente ci restituisce un’idea di destra e di sinistra più vicina a come l’avevamo fisiologicamente conosciuta. Sono anni che sogno una destra severa e asciutta come quella che votava mio padre, piuttosto che la destra fanfarona e demagogica di Berlusconi. E sono anni che sogno una sinistra più ingenua e avventurosa, che parli di "futuro" e di "nuovo" senza paura di prendere le cantonate che toccano – inevitabilmente – agli illusi. A che serve la sinistra – nella storia – se non a illudersi che gli uomini (perfino Calearo) possano migliorare?




permalink | inviato da lopinionedifabio il 14/3/2008 alle 19:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa



4 settembre 2007

Michele Serra: riassunto in poche righe della visione della destra italiana.. Vorreste uno Stato cosi'? IO NO...

«Nel nuovo Stato esentasse le scuole, gli ospedali e le strade saranno aboliti e sostituiti dall’iniziativa privata. Il problema degli spostamenti è considerato irrilevante: la gente deve stare a casa. Rimarranno in vigore solo charter per Sharm-el-Sheik per consentire le vacanze alle sciampiste padane, che diventeranno il ceto egemone e l’unico previsto per selezionare la Vera Razza Padana. La scuola pubblica, covo di comunisti e donne isteriche, languirà finalmente fino all’estinzione, per la cultura basta la televisione».
Michela Serra, L’Espresso




permalink | inviato da lopinionedifabio il 4/9/2007 alle 19:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (44) | Versione per la stampa



28 agosto 2007

L'Unione Europea contesta i vantaggi dati alla Chiesa dal Governo Berlusconi... Bisogna porre fine a questi privilegi in parte abolite dal decreto Bersani!

La Commissione europea si prepara a chiedere al governo italiano ulteriori informazioni sulle esenzioni fiscali concesse al Vaticano, finite nel mirino del commissario per la Concorrenza, Neelie Kroes. "Abbiamo chiesto delle informazioni alle autorità", ha spiegato il portavoce Jonathan Todd, aggiungendo: "Non sappiamo ancora se aprire un'inchiesta o meno, anche perché non abbiamo abbastanza informazioni e ne chiederemo delle altre, per via scritta o verbale".

Al centro del caso, sollevato dal deputato della Rosa nel Pugno e vice presidente vicario del Senato del Partito radicale Maurizio Turco, ci sono le esenzioni del pagamento Ici per le attività commerciali della Chiesa, in teoria abolite dal decreto Bersani dello scorso anno e di fatto sopravvissute per quanto riguarda gli immobili commerciali. Le esenzioni ammonterebbero a circa 400 milioni di euro all'anno.
A partire dal momento in cui si ha davanti un organismo che svolge delle attività economiche, occorre valutarle dal punto di vista della concorrenza, e quindi in questo caso degli aiuti di Stato", ha aggiunto Todd, ricordando che una situazione simile si era già creata con la Spagna.

Fonte: Repubblica.it




permalink | inviato da lopinionedifabio il 28/8/2007 alle 14:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



8 agosto 2007

Marcinelle: da quel giorno l'8 Agosto e' divenuta la «giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo»

Cinquant´anni fa oltre 250 persone morivano di lavoro. Cinquant´anni dopo, 4 persone al giorno muoiono ancora di lavoro in Italia. Non è poi così lontana la tragedia di Marcinelle, l´8 agosto del 1956, quando il gas grisou, messo in circolazione dall´impianto di aerazione, non lasciò scampo a 262 minatori, di cui 136 italiani, nel profondo pozzo nero di Le bois du cazier, nella cittadina del Belgio.
Nella ricorrenza di quella tragedia divenuta «giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo» il governo italiano «si unisce nel ricordo di tutti i lavoratori connazionali caduti sul lavoro in Italia e all'estero martiri dell'operosità italiana e del progresso civile». Lo ricorda il presidente del Consiglio, Romano Prodi. «Alla memoria di questi nostri operosi cittadini scomparsi rivolgo deferente il mio omaggio», prosegue Prodi.
Marcinelle non è poi così lontana: in Italia avvengono un milione di infortuni all´anno (927.998 quelli denunciati all´Inail nel 2006), di cui circa 1.300 mortali. Nei primi sette mesi di quest'anno le vittime sul lavoro sono state oltre 600.
Io, personalmente, mi complimento con il Governo che ha da poco approvato una legge importante sulla sicurezza sul lavoro e con il Presidente Napolitano che ha sempre dimostrato di avere a cuore questo problema...
Fabio.




permalink | inviato da lopinionedifabio il 8/8/2007 alle 17:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



31 luglio 2007

Michele Serra sul pessimo spettacolo che stanno Moggi, Lele Mora, Corona, Fiorani, Costantino.....

Le vecchie commedie all’italiana calcavano la mano contro la cialtroneria e il cinismo dei "mostri", i sorpassisti sbruffoni alla Gassman, gli ipocriti lagnosi alla Sordi, le mogli fedifraghe e sgomitanti, i cumenda pelati e i palazzinari cafoni. La crosta allegra celava un fondo triste (Il Sorpasso è uno dei film più tragici mai girati). Ma nemmeno quella leva di sceneggiatori e registi scafati, intelligenti e amari poteva immaginare un seguito disastrato e ridicolo come questo, con Luciano Moggi che entra nella scuderia di Lele Mora, il bancario Fiorani che si fa fotografare nei paraggi con il tronista Costantino, il paparazzo Corona che si butta in politica, inquisiti e scarcerati, squinzie e fidanzate, tutti sul bordo della stessa piscina. La vera differenza è che non c’è più bisogno di registi e di attori, men che meno dei grandissimi padri che ci hanno insegnato a guardare come siamo fatti (Tognazzi, Gassman, Sordi, Scarpelli, Comencini, Risi, Germi, Monicelli, Scola…). Le maschere sociali, i "mostri" di terza e quarta generazione girano direttamente il loro film, in prima persona, non hanno l’arte ma contano su una parte che conoscono a memoria, perché è la loro. Lo spettacolo fa schifo, ma siccome è gratis non possiamo neanche chiedere indietro i soldi del biglietto.




permalink | inviato da lopinionedifabio il 31/7/2007 alle 18:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa



23 luglio 2007

Sono gia' 8 i candidati per il Partito Democratico, tu chi voteresti?








Create polls and vote for free. dPolls.com

Per scoprire tutto sui candidati clicca quì: I CANDIDATI


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Partito Democratico Sondaggio

permalink | inviato da lopinionedifabio il 23/7/2007 alle 14:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa



20 luglio 2007

Michele Serra in un elogio a Di Pietro...








“Rischiamo di sparire perché siamo un piccolo partito, ma per noi è piùimportante fare gli interessi del Paese”. Sono parole di Antonio DiPietro, uno dei pochissimi leader politici impegnati nella battagliareferendaria.
Siamo così abituati a ragionare sui secondi fini, sugliscopi reconditi, sulle manovre astute, che subito cerchiamo di scoprirenelle parole di Di Pietro, per riflesso condizionato, dove sta latrappola. Possibile che un capo di partito voglia davvero anteporre gliinteressi generali alla sopravvivenza del suo particolare? Che cosa gliavranno offerto, che lui sa e noi non sappiamo? Quali vie d´uscita avràgià escogitato? Quali furbizie e quali calcoli ci saranno, dietro lesue parole? Poi ci rendiamo conto, quasi con angoscia, che non siamopiù capaci di una lettura ingenua (nel senso migliore del termine) diquello che ci circonda. Che non siamo più pronti ad accettare, nellapolitica e ovunque, quel tanto o quel poco di disinteressato e generosoche ancora c´è, che ancora accade. Oggi facendo torto a Di Pietro, ierie domani a un altro: ma facendo torto soprattutto a noi stessi, perchéragionando con questo perenne affanno decifratorio, questo sospettoammorbante, intorbidiamo prima di tutto la nostra coscienza. E dunque:io credo a Di Pietro. Credo che si stia impegnando per una causa giustaanche se a scapito del proprio partito.
 
Ps: Complimenti al Governo per la libarazione di Padre Bossi, sulle Pensioni, prima di esprimermi, aspetto il testo definitivo approvato dal Parlamento...




18 luglio 2007

Grazie Unione Europea! Bocciata la Gasparri, frequenze TV, Italia sotto accusa...






Che bello quando si denunciano certe leggi-riforma VERGOGNA e dopo un pò di tempo di danno ragione a livello internazionale! Personalmente ho sempre parlato di una legge fatta solo per favorire Berlusconi e ora ho la mia rivincità!

"Italia messa sotto accusa dall'Ue per l'assegnazione delle frequenze nel passaggio dal sistema analogico a quello digitale. La Commissione europea, su proposta del commissario alla concorrenza Neelie Kroes, ha dato all'Italia due mesi di tempo per porre rimedio alle discriminazioni che in base alla legge Gasparri possono essere compiute nell'assegnazione delle frequenze. Altrimenti Bruxelles potra' decidere di deferire Roma alla Corte di giustizia europea" FONTE ANSA...
La UE ha parlato forte e chiaro,bocciando la Gasparri ed auspicando una rapida approvazione delddl Gentiloni, la legge Gasparri ci aveva scaraventatofuori dall'Europa, con una normativa su misura e ad personam cheoggi viene definitivamente e pesantemente sconfessata dalla Ue...
Fabio.





permalink | inviato da lopinionedifabio il 18/7/2007 alle 14:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa



15 luglio 2007

Sei daccordo con il Ministro Bianchi che propone il carcere a chi guida in stato di ubriacezza?



Create polls and vote for free. dPolls.com
   
 




27 giugno 2007

Caro Walter, incentra il tuo discorso...




Per votare basta selezionare la risposta e cliccare sulla "mezza luna gialla".. Vedrai subito il risultato...

Create polls and vote for free. dPolls.com




permalink | inviato da lopinionedifabio il 27/6/2007 alle 14:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa



24 giugno 2007

Pedofilia, uno dei grossi mali del Secolo! il Colosseo viene illuminato per dire basta malattia!

Augurando una buona domenica ho scelto di pubblicare la foto, scattata scorsa notte, del Colosseo illuminato contro la Pedofilia! I gesti simbolici servono a far riflettere, soprattutto  se si riflette contro uno dei più grossi mali del nostro secolo...



Fabio.





permalink | inviato da lopinionedifabio il 24/6/2007 alle 10:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



18 giugno 2007

Continuano le liberalizzazioni del Governo: dal primo Luglio tocca all'energia, ecco alcune notizie utili..

Il primo luglio sarà portatore di grandi novità per l’energia energia elettrica. Il consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge che adotta le prime misure sulla strada della liberalizzazione del mercato per le piccole-medie imprese e per i clienti residenziali. Un decreto per tutelare gli utenti in questa fase di transizione, per scongiurare il pericolo che il cambio di operatore si traduca in aumenti di prezzi o che il mantenimento del vecchio fornitore non si accompagni alle stesse garanzie nel servizio.  Il provvedimento, in un regime di tutela, lascia all'Autorità per l'Energia il compito di indicare condizioni standard di erogazione e prezzi di riferimento delle forniture di elettricità e gas. In questo modo, famiglie e piccola media impresa (sotto i 50 dipendenti e fatturato inferiore a 10 miloni) che decidessero da subito di cambiare fornitore non incorreranno in aumenti rispetto al regime attuale. Chi invece rimanesse fedele al vecchio fornitore, continuerà a beneficiare delle attuali condizioni.  Al fine di garantire la libera concorrenza, per le imprese fornitrici vige l'obbligo di separazione societaria tra attività di vendita e attività di distribuzione di energia. Sempre in materia di elettricità, ulteriori risparmi per le famiglie, a cui spetta una fetta del 22% nella torta dei consumi, potrebbero arrivare nel 2008. Il ministero dello Sviluppo economico ha reso noto che il prossimo anno dovrebbero arrivare tariffe sociali a tutela delle fasce deboli, attualmente in fase di concertazione. Una buona notizia e un'incentivazione ad adottare politiche di sinistra.
PS: Si possono continuare a votare i sondaggi scendendo a sinistra dello schermo dopo gli annunci di Google che si possono cliccare e leggere..




permalink | inviato da lopinionedifabio il 18/6/2007 alle 14:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



13 giugno 2007

Gesti intimidatori contro la Casa della Memoria di Felicia e Peppino Impastato...Lo Stato non lasci solo chi si batte contro la MAFIA!

In questi giorni vi sono stati una serie di episodi riportati marginalmente solo da Repubblica e dal sito alice.it. Domenica e lunedì notte vi sono stati gesti intimidatori contro l'associazione 'Casa della Memoria' di Felicia e Peppino Impastato. Sono state rinvenute bottiglie di acido e liquido corrosivo il cui contenuto è stato sparso sulle pareti e all'ingresso dell'immobile in cui visse Peppino Impastato ucciso nel 1978 da boss mafiosi perchè "accusato" di essere comunista e lottare contro la mafia. Sono arrivati subito gli attestati di solidarietà di Prodi, Marini, Bertinotti e da tutti i partiti politici ma mi preme ricordare che il Presidente della Repubblica concluderà la sua visita palermitana nel ricordo delle vittime cadute per mano mafiosa e venerdì 15 giugno asi recherà nel Giardino della Memoria di via Ciaculli, il sito confiscato alla mafia gestito dal Gruppo siciliano dell'Unci-Unione nazionale cronisti italiani e dalla sezione distrettuale dell'Associazione nazionale magistrati. Per l'occasione saranno piantati alberi e collocati targhe a ricordo dei magistrati Giovanni e Francesca Morvillo, degli agenti di polizia Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Di Cillo, del segretario regionale del Pci, Pio La Torre, e dell'autista Rosario Di Salvo, delle vittime di Portella delle Ginestre e di Peppino Impastato.Napolitano inoltre incontrerà i familiari di tante altre vittime oltre quelle per le quali è stata dedicata la manifestazione. Sarei grato al Presidente della Repubblica se ricordasse anche la figura di Peppino Impastate e a chi non conosce la sua storia consigglio il film I CENTO PASSI
Fabio.




permalink | inviato da lopinionedifabio il 13/6/2007 alle 13:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa



7 giugno 2007

Il Governo, dopo il voto di ieri, dovrebbe dimettersi come chiede la destra o continuare?





permalink | inviato da lopinionedifabio il 7/6/2007 alle 19:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa



1 giugno 2007

All'interno del centrosinistra quale aggregazione preferireste votare?


Create polls and vote for free. dPolls.com




permalink | inviato da il 1/6/2007 alle 14:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa



31 maggio 2007

Per non dimenticare le azioni di Governava prima l'Italia...

Da la striscia rossa:
«La Russia è un posto pericoloso guidato da un governo senza scrupoli. Nessun leader europeo dovrà mai più comportarsi nei confronti di un presidente russo come ha fatto Silvio Berlusconi durante il suo mandato di presidente del Consiglio italiano, vale a dire trattarlo da amico intimo facendosi fotografare assieme a lui persino nei momenti di relax»

Bill Emmott, ex direttore dell’Economist, Corriere della Sera 28 maggio
Fabio.




permalink | inviato da il 31/5/2007 alle 14:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa



28 maggio 2007

Parole che pesano come macigni e che dovrebbero far riflettere chi ha a cuore la legalità..

Da la Striscia Rossa..
«Dopo Tangentopoli non si è voltata pagina. Abbiamo preso le zebre più lente, sono rimaste quelle più veloci. Anzi, potremmo dire di avere migliorato la specie dei predatori, sono rimasti i più forti. E se fossero batteri potremmo dire di avere creato una specie resistente agli antibiotici. Oggi è peggio che nel ’92. La corruzione è in espansione geometrica»

Gherardo Colombo, la Repubblica 23 maggio




permalink | inviato da il 28/5/2007 alle 17:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa



25 maggio 2007

Famiglia: +40,6% divorzi dal 1996. Dati Istat esposti al convegno 'La famiglia senza frontiere'....

Mi spiace leggere certi dati perchè ho sempre pensato che la famiglia sia il perno per far crescere bene le nuove generazioni. Ho allo stesso tempo sostenuto i Dico perchè dare dei diritti a chi non ne ha è sempre un fattore di civiltà. Comunque per ciò che concerne la famiglia aumenta il numero dei divorzi e delle separazioni in Italia: secondo dati Istat, presentati oggi al convegno 'La famiglia senza frontiere'.Il convegno organizzato dal centro per la Riforma del diritto di famiglia, ha riscontrato che nel 2005 i divorzi sono saliti del 22,4% rispetto al 2000 e del 40,6% rispetto al 1996. Lo stesso vale per le separazioni: 14,3% rispetto al 2000 e 42,9% rispetto al 1996. Questo significa che ci sono 5,6 separazioni e 3,1 divorzi per ogni mille coppie sposate.Questi sono i dati e sinceramente mi dispiace soprattutto per i figli che subiscono le conseguenze...
Fabio.
PS: continuo a chiedere a chi avesse voglia può votarmi come miglior blog maschile , lo apprezzerei molto, basta un click! questo è il link dove si può votare, clicca quì su:   MIGLIOR BLOG MASCHILE  poi su L'opinione di fabio




permalink | inviato da il 25/5/2007 alle 14:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa



24 maggio 2007

Il PG smentisce IL GIORNALE: Non c'è reato... Possibile che il quotidiano in questione monti sempre casi alla vigilia delle elezioni?

Oggi mi limito a una considerazione e mi piacerebbe sapere cosa ne pensate: Ogni volta che si è in prossimità delle elezioni Il Giornale di Belpietro e Berlusconi monta casi ad arte che puntualmente vengono smentiti.Ma nella testa della gente resta la denuncia, non la smentita...è questa la tattica della destra che non ha rivali nel campo comunicativo..E io mi chiedo: è possibile che il caso Mitrokhin, il caso telekom serbia e ora il caso Visco non abbiano insegnato niente alla gente? Tutte inchieste risolte con un nulla di fatto e senza scuse del direttore e del proprietario de Il Giornale.

PS: chi avesse voglia può votare come miglior blog maschile L'opinione di Fabio, lo apprezzerei molto, basta un click! questo è il link dove si può votare, clicca quì su:  MIGLIOR BLOG MASCHILE




permalink | inviato da il 24/5/2007 alle 13:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (53) | Versione per la stampa



22 maggio 2007

Si parla tanto di legge elettorale, tu quale sistema preferisci? Basta un Click


Create polls and vote for free. dPolls.com




Nella quarta risposta, con il proporzionale puro, vengono previsti tanti partiti. Non essendoci sbarramento chiunque può presentarsi e i partiti sarebbero tanti. Lo dico perchè mi sembra di aver formulato male la risposta. Per intenderci sarebbe un sistema elettorale ben voluto da Mastella e da tutti quei partiti che fanno fra l'1 e il 3-4%....
Fabio.




permalink | inviato da il 22/5/2007 alle 14:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa



16 maggio 2007

La storia di un vero uomo di sinistra, rieletto Sindaco in Sicilia, che vive sotto scorta, minacciato dalla mafia...

Ho letto questa storia su Repubblica e la pubblico per far vedere chi in Sicilia lotta realmente contro la Mafia.Il suo biglietto da visita, nel 2003 quando fu nominato sindaco per la prima volta, fu il seguente: le gare d'appalto da quel momento in avanti non sarebbero più avvenute nel segreto di qualche stanza comunale ma davanti a carabinieri e polizia.In divisa.Cinque anni dopo l'infiltrazione mafiosa negli appalti pubblici nel comune di Gela - territorio altrimenti infestato dalle cosche-è quasi inesistente.In compenso,quel sindaco "sfrontato" e "incosciente" è stato rieletto ieri con una percentuale quasi bulgara: il 64,8% dei voti. Una assoluta anomalia nel panorama siciliano.Per vari motivi:Rosario Crocetta è comunista (Pdci),ha fatto dell'antimafia la sua bussola di vita,è dichiaratamente gay.Non solo:è nato a Gela 56 anni fa,è profondamente siciliano e sa coniugare un'ottima cultura-parla anche l'arabo oltre all'inglese e francese-ad uno spirito squisitamente popolare.Storia di un piccolo miracolo siciliano.E dire che la mafia nel 2003 aveva assoldato un killer lituano per eliminare"quel comunista finocchio"(così in alcune intercettazioni).E che Crocetta,all'epoca, riuscì a vincere solo dopo l'intervento del Tar che certificò brogli e falsificazioni."Ho fatto un'antimafia non di parole".E cioè?"Pretendo dalle ditte informazioni e certificati preventivi; revoco gli appalti appena c'è anche solo un vago sospetto di mafiosità;le buste delle gare d'appalto vengono aperte davanti alle forze dell'ordine".Si definisce un "liberal-rivoluzionario" e il suo modello è Zapatero,"lo scriva per favore". Ma torniamo alla lotta alla mafia."Io dico sempre - aggiunge Crocetta - che la mafia mi deve denunciare per mobbing:ho licenziato la moglie del boss che lavorava qui in Comune".Dice senza timore di smentita di "aver liberato le imprese dalla mafia pur realizzando una straordinaria stagione di opere pubbliche,quindi ho fatto lavorare tutti ma bene".Afferma di aver realizzato"progetti di lavoro per i più deboli e per i più giovani".Nelle relazioni dell'Antimafia Gela è ancora indicata come base di cosche e boss che però sono costrette a lavorare altrove."Per combattere la mafia-aggiunge Crocetta-è fondamentale il consenso popolare.Io l'ho avuto perchè credo di aver saputo essere me stesso,comunista e clericale,senza per questo spaventare i moderati".Ultima domanda,forse scontata:non ha paura così antimafioso in una città così mafiosa?"Io dico sempre di no, che non ho paura perchè ho una fede straordinaria.Che però non basta.E allora vivo sotto scorta".Livello di potezione al massimo.Significa vita blindata.






permalink | inviato da il 16/5/2007 alle 14:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (26) | Versione per la stampa



14 maggio 2007

RAI e conflitto di interessi, temi davvero importanti per chi ha a cuore la democrazia... Firma l'appello per salvare la RAI...

PER:
http://www.officinademocratica.ilcannocchiale.it/
Vai a leggere e a commentare su OFFICINA DEMOCRATICA se ti va...
fabio.




permalink | inviato da il 14/5/2007 alle 14:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



1 maggio 2007

Buon Primo Maggio! Dedicato alle morti bianche, ai precari e ai disoccupati...

Inizierà con un minuto di silenzio nelle piazze, per ricordare le morti bianche, la giornata del Primo maggio, quest'anno dedicata alle vittime degli incidenti sul lavoro, come aveva voluto il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Trovo sia un'ottima iniziativa e idea! Io nel minuto di silenzio ricorderei anche i giovani precari (ci sono anche io, co.co.co con un anno e mezzo di contratto) e i disoccupati che non possono farsi un mutuo, progettersi un futuro e vivono nell'incertezza. Facendo una carrellata delle iniziative segnalo Torino, città simbolo scelta da Cgil, Cisl e Uil, che dopo 13 anni torna a ospitare la manifestazione nazionale. «L'Italia riparte dal lavoro» è lo slogan che mi auguro sia messo al primo punto dell'Agenda di Governo (ammortizzatori sociali, più posti di lavoro, più sicurezza sul lavoro). Sul palco sono previsti gli interventi del sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, di un delegato delle Carrozzerie Bertone e dei leader nazionali di Cgil, Cisl e Uil, Guglielmo Epifani, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti. Nel capoluogo piemontese sono attesi, inoltre, il presidente della Camera Fausto Bertinotti, il leader dei Ds Piero Fassino, il ministro Ferrero. Moltissime altre piazze italiane festeggiano il Primo Maggio e invito chi ci risiede a partecipare. A Roma invece ci sarà il consueto appuntamento in piazza San Giovanni con il Concertone, trasmesso in diretta su RaiTre a partire dal pomeriggio. Poco distante il Colosseo sarà illuminato per ricordare le vittime degli incidenti sul lavoro: una novità voluta dal sindaco Walter Veltroni che ha inviato ai segretari di Cgil, Cisl e Uil una lettera per annunciare che l'anfiteatro sarà illuminato ogni primo di maggio per ricordare le morti bianche. Concludo ricordando che Cgil, Cisl e Uil hanno scelto di legar l'evento anche al ricordo del 60esimo anniversario della strage di Portella della Ginestra, la strage eseguita dalla mafia il primo maggio del 1947 per conto dei proprietari fondiari che costò la vita a 11 persone (due bambini e nove adulti). PER NON DIMENTICARE...
Fabio.

Ps: Sotto si può continuare il gioco dei  sondaggi ricordando che il lavoro non è un gioco ma un bisogno.....




permalink | inviato da il 1/5/2007 alle 10:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa



30 aprile 2007

In base alle vostre segnalazioni ho aggiunto sei nomi della società civile, chi preferite?

Ho aggiunto altri sei nomi in base alle segnalazioni, oltre ai 20 del post precedente. Beppe Grillo, Alex Zanotelli, Giancarlo Caselli, Marco Travaglio, Gino Strada e Carlo Freccero. Si può continuare a votare entrambi i riquadri...




Fabio.




permalink | inviato da il 30/4/2007 alle 14:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa



28 aprile 2007

Chi della società civile vorresti nel futuro Partito Democratico?

Ho inserito 20 nomi ma ce ne sarebbero molti altri. Per votare chi non si vede nel riquadro basta scendere con la freccia.
Nel Primo ci sono: Accorsi, Artoni, Benigni, Biagi, Crozza, Dandini, Fazio
Nel secondo ci sono: Ferilli, Floris, Fracci, Ghini, Guccini, Maltese, Moretti
Nel terzo ci sono: Piovani, Placido, Profumo, Serra, Veronesi, Zingaretti.
A chi non piace nessuno di questi può proporne altri nei commenti...

 


Fabio.




permalink | inviato da il 28/4/2007 alle 13:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (28) | Versione per la stampa



21 aprile 2007

Dopo i DS (che si possono ancora votare), chi dei 6 esponenti proposti della MARGHERITA alla guida del PARTITO DEMOCRATICO?



Ricordo che gli esponenti della Margherita sono 6, si può scenderecon la freccetta e destra e oltre a Rutelli, Letta, Franceschini e Marini si trovano Fioroni e la Bindi.
Chi vuole può continuare a votare sia per la coalizione (quì a fianco) sia per gli esponenti DS (quì sotto). In base ai voti proporrò, oltre a Prodi, i nomi più votati fra DS e Margherita.
Fabio.




permalink | inviato da il 21/4/2007 alle 12:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (24) | Versione per la stampa



19 aprile 2007

Fra i DS chi preferiresti alla guida del Partito Democratico?



I DS da me elencati sono 5 e non 4 come si vede a video(sfortunatamente non si puo' inserire 5 nomivisibili ma 4) ...basta usare la freccia che dirige verso il basso per chi vuol votare per Piero Fassino......

PS: Per chi vuol continuare a partecipare al sondaggio su quale coalizione voterebbe basta che clicca quì a fianco...
Fabio.




permalink | inviato da il 19/4/2007 alle 14:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (23) | Versione per la stampa



17 aprile 2007

Enzo Biagi su Berlusconi e Gherardo Colombo su tangentopoli...

 «L’Italia è il Paese dei miracoli, dove gente sull’orlo del fallimento te la ritrovi stramiliardaria». Parlerà mica di Berlusconi, per caso? «Credo che debba molto più lui alla politica di quanto la politica debba a lui»
Enzo Biagi, l’Espresso 13 aprile
"Attraverso Mani Pulite si è scoperto molto, di fatti ne sono emersi tantissimi. E credo che l´informazione sia stata un fatto positivo. I risultati dei processi? Beh, chissà quante posizioni sono cadute in prescrizione e quante prosciolte perché sono cambiate le regole. Sotto il profilo giudiziario credo che il risultato non sia stato quello che ci si aspettava»
Gherardo Colombo nel nuovo programma di Enzo Biagi, l´Espresso 13 aprile
PS: Chi non l'ha ancora fatto può continuare a votare il sondaggio quì a fianco
PS2: Il 22 aprile, finalmente, Enzo Biagi tornerà a condurre un programma dopo il forzato esilio imposto da Berlusconi, invito tutti a guardarlo!
Fabio.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi biagi colombo

permalink | inviato da lopinionedifabio il 17/4/2007 alle 18:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (33) | Versione per la stampa



16 aprile 2007

Quale coalizione voteresti oggi?

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sondaggio politico

permalink | inviato da lopinionedifabio il 16/4/2007 alle 14:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (34) | Versione per la stampa



10 aprile 2007

A un anno esatto dalla vittoria del centrosinistra Romano Prodi rilancia sul Partito Democratico: "sia il Partito dei cittadini"

PER:
http://www.officinademocratica.ilcannocchiale.it/
Vai a leggere e a commentare su OFFICINA DEMOCRATICA se ti va...
fabio.




permalink | inviato da il 10/4/2007 alle 14:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


sfoglia     settembre       
 


Ultime cose
Il mio profilo



GIRO DELL'ITALIA NUOVA DI VELTRONI
VIRGILIO NOTIZIE
WOLONTARI PARTITO DEMOCRATICO
PARTITO DEMOCRATICO
IL SOLE 24 ORE
ITALIA NOSTRA
Feltrinelli
REPUBBLICA.IT
La Stampa
BEPPE GRILLO
Corriere
ANSA
Amnesty
Emergency
Libera.it
Articolo21
Promiseland.it
Legambiente
WWF
FAI
GOVERNO
Psiche e Soma
Sampdoria
Rinascitanazionale


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom