.
Annunci online

  LopinionediFabio [ Sito di opinioni politiche personali.. ]
         

Ricerca personalizzata

Per non dimenticare chi ha ordinato l'EDITTO BULGARO (Silvio Berlusconi) e chi l'ha eseguito (IL CDA RAI nominato da tutto il centrodestra): «Quest’uomo lo hanno ucciso: è stato un ostracismo. Non c’è spiegazione per questo modo di agire. Il “Fatto” resterà come esempio classico nella storia della tv pubblica. La Rai cancellandolo ha perso di stima. A Biagi hanno teso un tranello, e parlo come amico di Enzo ma anche come uomo che conosce la realtà. La verità è che Biagi non era utile a qualcuno e quindi lo hanno abbandonato» Cardinale Ersilio Tonini in collegamento con la trasmissione «AnnoZero», ApCom 9 novembre
Free Burma!




























 


12 novembre 2005

OCCIDENTE CONTRO RESTO DEL MONDO....

30/08/05.
Ogni volta che sento dire da qualcuno (buon ultimo Marcello Pera) che "HANNO DICHIARATO GUERRA ALL'OCCIDENTE", mi chiedo se l'affermazione è preceduta, come dovrebbe, da un breve riassunto delle precedenti puntate. E cioè se contano, anche le volte, infinite, nelle quali è stato il cosiddetto Occidente a dichiarare guerra agli altri (vedi l'Iraq, appena ieri), a colonizzarli e invaderli, convertirli e assogettarli, bombardarli e deportarli. L'Occidente, mi è anche simpatico, è più o meno la mia famiglia ma è una famiglia piuttosto esuberante, ha tirato per qualche secolo le fila di ogni guerra d'invasione e di infiniti soprusi, dalo sconcio immane dello schiavismo negriero alla colonizzazione, in punta di spada e di fuciile, del mondo intero: addolorarsi e offendersi, come fa Pera, perchè qualcuno osa risentirsene, mi pare piuttosto curioso. FINCHE' DUE PESI E DUE MISURE CONTINUERANNO A VALERE
, L'ODIO PER NOI ALTRI OCCIDENTALI SARA' L'INEVITABILE (E DOLOROSISSIMO) SBOCCO DI UNA SITUAZIONE DRAMMATICAMENTE INIQUA. Dolerci per morti a noi prossimi è giusto ed è umano, ma diventerebbe più giusto e più umano se le gragnuole di morti lontani (dai mussulmani uccisi a caterve dalla jihad alle migliaia di vittime dei bombardamenti americani) contassero ugualmente, almeno come numero, almeno per aggiustare il calcolo aritmetico delle ragioni e dei torti, IN ATTESA DI AGGIUSTARCI ANCHE GLI OCCHIALI SUL NASO PRIMA DI PARLARE.... Fabio




permalink | inviato da il 12/11/2005 alle 13:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



7 novembre 2005



14/07/05. Oggi, leggendo la notizia dell'estensione del diritto di voto amministrativo agli immigrati regolari a Torino, mi sono compiaciuto di questa iniziativa trovandola come un notevole deterrente al fondamentalismo islamico. Se questo esempio sarà seguito sia a livello locale che a livello nazionale che su scala europea, il fondamentalismo troverebbe sempre meno radici, combattuto da un'integrazione delle comunità straniere. L'integrazione è la migliore arma contro i fautori dello "scontro tra civiltà" perche' grazie ad essa si elimina la differenza culturale, razziale, religiosa e si apprende dalle diversità; e ,cosa fondamentale, l'estensione dei diritti comparta sempre un'estensione dei doveri...La stragrande maggioranza dei mussulmani che vivono in Europa non si sente carnefice quando avviene un attentato ma vittima e quando i terroristi si sentiranno rifiutati, odiati nel loro "stesso mondo" per merito dell'integrazione fra i popoli, sarà la loro fine... senza inutili spargimenti di sangue.... Fabio




permalink | inviato da il 7/11/2005 alle 15:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



6 novembre 2005

INTEGRAZIONE

26/07/05. TORNO SUL TEMA IMMIGRATI e Riporto un articolo di Michele Serra davvero ben fatto:"La cosa brutta(una delle tante cose brutte..)è che L'ABITO TORNA A FARE IL MONACO:
-)Che se il povero ragazzo brasiliano freddato per errore da Scotland Yard fosse stato un pò meno scuro di pelle e un pò meno ragazzo,meglio ancora se biondo e in giacca e cravatta,non gli sarebbe accaduto niente.
-)che in ogni aeroporto,in ogni posto di blocco,non avere la faccia da arabo o da pachistano è un notevole vantaggio,e averla non aiuta
-)che in metrò ci si siede più volentieri accanto a una signora anziana che vicino a un immigrato,e se ce n'è uno lo si studia per notare in quanti e in quali particolari un italiano-pachistano rassomigli a un anglo-pachistano,e se abbia o non abbia lo zainetto.
E insomma quel meraviglioso,libero anonimato che fa di ogni metropoli occidentale,dove ognuno ha la fortuna di essere nessuno e farsi i fatti suoi,piano piano rischia di sgretolarsi,e gli sguardi indagano e prendono le misure,e ognuno finisce per diventare il rappresentante,ahimè sì,di una civiltà e non più di se stesso.
Rispetto al futuro,ho una sola certezza:che chiunque soffi su questo vento neo-tribale è mio nemico,mi avvelena l'aria,mi intossica lo sguardo. Bisognerà essere doppiamente liberi, d'ora in poi:ALLA LIBERTA' NATURALE AGGIUNGERE LA FATICOSA LIBERTA' DAL PREGIUDIZIO."
ALCUNI PARTITI POLITICI-POPULISTI CAVALCANO LE PAURE DELLA GENTE,LA PAURA DEL DIVERSO,PER PRENDERE PIU' VOTI,BEN SAPENDO XO CHE I PROCESSI DI INTEGRAZIONE SONO IRREVERSIBILI, SALUTARI PER IL MONDO E LA SUA STABILITA'..... Fabio




permalink | inviato da il 6/11/2005 alle 23:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


sfoglia            dicembre
 


Ultime cose
Il mio profilo



GIRO DELL'ITALIA NUOVA DI VELTRONI
VIRGILIO NOTIZIE
WOLONTARI PARTITO DEMOCRATICO
PARTITO DEMOCRATICO
IL SOLE 24 ORE
ITALIA NOSTRA
Feltrinelli
REPUBBLICA.IT
La Stampa
BEPPE GRILLO
Corriere
ANSA
Amnesty
Emergency
Libera.it
Articolo21
Promiseland.it
Legambiente
WWF
FAI
GOVERNO
Psiche e Soma
Sampdoria
Rinascitanazionale


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom