Blog: http://LopinionediFabio.ilcannocchiale.it

Critiche al Papa, Afghanistan e il leader dell'opposizione...

1) Possibile che se Pippo Baudo muove una critica verso il Papa, reo, secondo il conduttore televisivo, di non aver parlato dei fatti di Catania, l'Osservatorio Romano si scaglia subito contro? «Tocca ascoltare un noto presentatore (Baudo, ndr) scagliarsi contro Benedetto XVI arrogandosi il diritto di insegnargli quali temi trattare... La boria e la sicumera che derivano da una notorietà fin troppo esibita a volte fanno prendere colossali cantonate. Forse, oltre che al calcio un anno sabbatico non farebbe male neppure a lui».
CHE ORMAI SIA VIETATO CRITICARE?
2)
Si è raggiunto un buon accordo riguardo l'Afghanistan; sono convinto che in politica estera i problemi non mancheranno anche in futuro vista la maggioranza risicata al Senato, compito del Premier Prodi trovare una sintesi...
3)
Dalla striscia: Il 2 febbraio non dice nulla sui fatti di Catania. Il 3 febbraio non proferisce verbo. Il 4 febbraio annuncia: «Non mi farò da parte». Il 5 febbraio rivela: «Veronica è indulgente». Il 6 febbraio sostiene: «I gay stanno tutti dall´altra parte». Non commento la frase sui gay perchè si commenta da se anche se non ci si abitua alla volgarità. Mi limito a riportare che dai tragici fatti di Catania a oggi il capo dell´opposizione e presidente del Milan Silvio Berlusconi è riuscito a non dire una sola parola sulla morte dell´ispettore Raciti.
Fabio.

Pubblicato il 7/2/2007 alle 18.53 nella rubrica POLITICA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web