Blog: http://LopinionediFabio.ilcannocchiale.it

DICO e Politica energetica.. in attesa dell'Afghanistan....

1) Romano Prodi incontra i vertici ecclesiastici, si spiega e non fa passi indietro sul riconoscimento di diritti alle coppie di fatto. Ben fatto, così si conferma l'autonomia dello Stato e la sua laicità.
Intanto Giuseppe Alberigo, professore emerito di Storia della Chiesa presso la Facoltà di Scienze politiche dell´Università di Bologna, promotore dell´appello degli intellettuali cattolici alla Cei: «Conosco vescovi che si dicono in totale disaccordo con Ruini ma che in pubblico tacciono. Tuttavia in questi giorni si sta manifestando un dato nuovo. Molti cattolici si rendono conto che rimanere muti a mugugnare non ha senso».
2) Al via un ottimo piano energentico in difesa dell'ambiente da parte del Governo con Bersani e Pecoraro Scanio: vengono incentivi e dei disincentivi verso chi inquina e non è efficiente, basato su cinque grandi “progetti Paese” per quanto riguarda le reti di imprese che sposeranno la tecnologia e il made in Italy.
a)Edifici e dispersione termica: l'innalzamento dal 36% al 55% della detrazione fiscale per interventi che consentono di ridurre le dispersioni termiche; per l'installazione di pannelli solari e per la sostituzione di vecchie caldaie con nuove ad alta efficienza
b)Detrazioni per l'eco-industria:promozione dell'efficienza nell'industria con al detrazione fiscale del 20% per l'acquisto e l'installazione di motori elettrici trifase in bassa tensione ad elevata efficienza
c)Incentivi per i biocarburanti: Quanto alle auto, si punta poi a incentivare la mobilità sostenibile attraverso la riduzione fiscale per il Gpl (-20%) e incentivi per creare un parco auto ecologico e diminuire l'inquinamento.
d)Fonti rinnovabili: incentivi solo agli impianti che trattano effettivamente solo fonti rinnovabili già realizzati e operativi
e)Il fotovoltaico: La «lenzuolata verde» comprende anche il nuovo «conto energia» sul fotovoltaico, approvato dalla Conferenza unificata Stato-Regioni lo scorso 15 febbraio e incluso nel pacchetto di misure sul risparmio energetico presentato lunedì. Le nuove incentivazioni, ispirate al modello tedesco, premieranno soprattutto i piccoli soggetti, consentendo a tutti i cittadini di diventare mini-produttori di energia elettrica ottenuta dal sole attraverso la concessione di prestiti a tasso agevolato (2% fino a 7000 euro) da parte delle banche per l'installazione dell'impianto, e l’eliminazione dei tetti massimi di produzione
Bene fa Prodi a dire:«Siamo un governo verde» anche se molti altri incentivi possono essere dati.
.........Attendo il voto al Senato sull'Afghanistan, intanto ricordo a chi vorrebbe il rientro dei soldati che Zapatero in Afghanistan i militari li ha tenuti. Non ci si può isolare e bisogna considerare un buon successo il ritiro dall'Iraq, la missione di Pace in Libano e la riconsiderazione della base di Vicenza.
Fabio.




Pubblicato il 20/2/2007 alle 19.18 nella rubrica POLITICA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web