Blog: http://LopinionediFabio.ilcannocchiale.it

Gli effetti di anni di BERLUSCONISMO: i PETTEGOLEZZI CHE OSCURANO I VERI SCANDALI....

Riprendo e riassumo un esemplare articolo di CURZIO MALTESE sull'Italia di oggi. Il caso Sircana rappresenta il più limpido esempio della trasformazione dell'Italia da nazione civile a un'Italietta miserabile dove l'etica è stata sostituita dal pettegolezzo e la sessualità fa più scandalo della delinquenza. Un contributo decisivo l'hanno dato Berlusconi e gli ignobili, volgari suoi sevi giornalisti. In un Paese all'antica avrebbe fatto scandalo l'ascesa politica di un miliardario di cui non si è mai capito dove abbia preso i soldi, sfuggito a una serie di processi grazie alla prescrizione, con la tessera P2 in tasca e i due principali collaboratori (PREVITI e DELL'UTRI) condannati per reati gravissimi. Nel mondo questo suscita scandalo, in Italia chi pensa ciò è considerato un fanatico giustizialista, malato di antiberlusconismo, invidioso, frustrato al quale la mafia non ha dato nessun denaro da riciclare e poveraccio perchè non ha mezzo miliardo per comprarsi una sentenza. Altrimenti di sicuro lo avrebbe fatto perchè sia chiaro, noi italiani siamo tutti mafiosi, corrotti e corruttori. Questo ci hanno ripetuto per anni TV e giornali.
Nei 5 anni di governo il centrodestra ha buttato via soldi pubblici per 2 commissioni ( Mitrokhni e Telekom Serbia) nella speranza di trovar prove contro esponenti di centrosinistra. RIPETO, SOLDI PUBBLICI! Gli è andata male e addirittura i comportamenti criminali sono dei due tesimoni, IGOR MARINI E SCARAMELLA. Ma giocando sulle sinergie Berlusconi è riuscito a scaraventare quintali di fango su Fassino, Prodi e compagni. In prima fila nell'opera di moralizzazione alla rovescia è sempre stato IL GIORNALE, che come IL FOGLIO è di Berlusconi ma intestato a parenti, in omaggio alla rinomata idiozia delle leggi italiane.
IL GIORNALE ha scatenato un putiferio su Sircana come su altri fatti e l'Italia si trova di fronte a un quesito drammatico: un Paese, governato per anni da collusi, corrotti, piduisti peò tollerare l'onta di un portavoce governatico così infangato? Alla fine vincerà il buonismo. Ma non sarebbe stato meglio arrestarlo Sircana dopo avergli rovinato la vita? In fondo la missione storica dell'Italia nel mondo è strappare un sorriso alle altre nazioni, di tenere alta la bandiera del paradosso comico. Perchè ribellarsi a tale destino?
Fabio.

Pubblicato il 24/3/2007 alle 15.8 nella rubrica POLITICA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web