Blog: http://LopinionediFabio.ilcannocchiale.it

Al G8 Bush non firmerà il protocollo di Kioto nonostante la pressione dell'Europa, l'ennesima delusione ambientale..

Sono da sempre un sostenitore dell'ambiente e la notizia di oggi è l'ennesima delusione: Si è scoperto l'ennesimo Bluff di Bush.Il tentativo di apparire un leader attento alle questioni climatiche è durato giusto il tempo di finire sulle prime pagine dei principali quotidiani internazionali.Nessuna svolta ambientalista, dunque,ma solo una scoraggiante conferma, gli Stati Uniti non firmeranno il protocollo di Kioto.
Non è certo una bella notizia e quello che si sta aprendo rischia di essere l'ennesimo vertice dove non verranno prese decisioni significative. L'Europa deve fare la sua parte e pressare per ottenere da parte degli Stati Uniti impegni vincolanti.Se il Vecchio Continente aspira infatti al ruolo di primo piano come portatrice di modelli di sviluppo e di convivenza tra Stati come io auspico, sul banco di prova della lotta ai mutamenti climatici si gioca una partita di fondamentale importanza per segnare una nuova strada per i propri cittadini, per quelli di tutto il mondo e per il futuro del pianeta.
E ora domando: era giusta la politica estera del governo Berlusconi che dipendeva dalle decisioni di Bush e Putin? o è giusta la politica estera del centrosinistra con una visione più europea?
Fabio.

Pubblicato il 6/6/2007 alle 14.30 nella rubrica POLITICA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web