Blog: http://LopinionediFabio.ilcannocchiale.it

Quando si critica tanto il Governo si dovrebbero tenere a mente queste parole di Silvio Berlusconi..






L'accordo raggiunto tra le parti sociali e il Governo "è una cosa che non ha senso" perché, per Silvio Berlusconi "in tutti i Paesi si va in pensione a 65 anni mentre soltanto da noi si è abbassata la soglia a 57". Arrivando alla cena di 'fine stagione' con i senatori di Forza Italia, Berlusconi si è rammaricato dell'ipotesi di accordo sulle pensioni perché a suo dire negano una incontestabile verità: "Contro l'evidenza - spiega Berlusconi - di una realtà e di una vita che dura fino agli 80 anni e che va verso i 100 anni da noi si pensa ad andare in pensione a 57".
Io volevo dire tre cose a Silvio Berlusconi:
1) ormai si va a 60 anni in Pensione e comunque con 35-40 anni di lavoro sulle spalle
2) Lo sa Silvio Berlusconi che se non si liberano dei posti di lavoro noi giovani è molto difficile che troviamo un lavori decente?
3) Cosa più importante: vada lui, Silvio Berlusconi, a lavorare sui ponteggi da operaio fino a 65 anni, vada lui a fare l'infermiere nelle corsie di ospedale, vada lui a fare l'operaio o il metalmeccanici a 65 anni, vada lui a teneri per 40 anni dei bimbi all'asilo, vada lui a fare il magazziniere o il portuale, vada lui a fare il pompiere o lavorare nell'anas lungo le strade, vada lui a zappare la terra o fare il fabbro... E di mestieri così potrei elencargliene a decine..
Fabio.

Pubblicato il 25/7/2007 alle 14.20 nella rubrica POLITICA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web