Blog: http://LopinionediFabio.ilcannocchiale.it

Prima "ribellione" nel mondo ecclesiastico sul testamento biologico e un ricordo della liberta'...


Oggi propongo una "ribellione" nel mondo della Chiesa sperando che faccia breccia nel mondo ecclesiastico riguardo al testamento biologico:

"Siamo in quattro sorelle. Chiediamo se possiamo fare il testamento biologico per respingere ogni accanimento terapeutico: non vogliamo vivere come vegetali. "

Suor Ildefonsa, Istituto Don Orione di Genova, 18 novembre

..e lascio con una frase di Calamandrei che trovo azzeccata per l'Italia durante il governo Berlusconi (un governo con un regime mediatico dove il parlamento non serve più e ci sono i decreti imposti)
«La libertà è come l'aria. Ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare. Ricordatevi, ogni giorno, che sulla libertà bisogna vigilare, vigilare dando il proprio contributo alla vita politica»

Fabio.


Pubblicato il 23/11/2008 alle 10.0 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web