Blog: http://LopinionediFabio.ilcannocchiale.it

Anche quelli di MOODY'S(principale agenzia di rating mondiale) promuove PRODI:"Se vince farà le riforme...."

"Gli osservatori internazionali sono generalmente daccordo che le riforme hanno maggiori probabilità di essere realizzate con un governo di centrosinistra per via dell'esperienza di Romano Prodi alla Commissione Europea e come Primo Ministro quando l'Italia si stava preparando a entrare nella zona euro". Un giudizio cosi' netto in campagna elettorale mai era stato dato..A Moody's sono certi che l'urgenza sono le riforme e ricordano che:"L'economia italiana è tornata a una stagnazione virtuale nel 2005 con una crescita del PIL reale dello 0%, il risultato peggiore dal 1997.L'economia italiana sta performando peggio dell'area euro, sta perdendo il 40% nell'export, peggiora il costo del lavoro unitario e vi è bassa produttività. Sono tutti fattori interni e possono essere superati solo attraverso delle riforme che un Governo guidato da Romano Prodi avrebbe più facilità ad attuare."
Saranno mica diventati tutti dei comunistacci anche quelli di Moody's??? Fabio.

Pubblicato il 6/2/2006 alle 22.32 nella rubrica ECONOMIA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web