Blog: http://LopinionediFabio.ilcannocchiale.it

Le AUTOSMENTITE lasciano spazio a una lettera che dovrebbe far riflettere tutti sul conflitto di interessi..NON VOGLIO ALTRI 5 ANNI COSI'...

Amico elettore, amica elettrice,grazie al tuo voto ho potuto raggiungere l’obiettivo concreto di raddoppiare il mio patrimonio

( 2003             5,9 MILIARDI DI $ )

( 2004             10 MILIARI DI $ )

( 2005             12 MILIARDI DI $ )
 (Fonte: forbes U.S.A. novembre 2005) in soli 2 anni. Ecco come:

 1)      grazie alla legge Gasparri, nel solo anno 2004 la pubblicità per Mediaste è aumentata del 3.8% (circa 1 miliardo e 200 milioni di euro all’anno).

 2)      l’appalto concesso dal Governo alla Banca Mediolanum, senza asta, per potere utilizzare i 14.000 sportelli delle Poste Italiane.

 3)      nel 2001 la Presidenza del Consiglio (governo Prodi) aveva commissionato solo 1 milione e 750 mila euro di spot a Mediaste, nel 2002 la Presidenza Berlusconi ha commissionato 9 milioni e 250 mila euro, ed ha aumentato ogni anno fino agli oltre 10 milioni di euro dell’anno scorso (Economist – London).

 4)      come assicuratore avrò vantaggi per miliardi di euro dalla nuova legge sulla previdenza assicurativa, già con una serie di norme a mio favore ho incassato qualche centinaia di milioni di euro all’anno in più.

 5)       ho risparmiato dalla riduzione delle tasse diversi milioni di euro (e con me hanno risparmiato mia moglie, mio fratello e i miei figli, tutti titolari di qualche fetta della mia grande redditizia torta).

 6)      uno dei produttori italiani di apparecchi per ricevere il digitale terrestre è un’impresa controllata, attraverso la finanziaria Pbf srl, da mio fratello Paolo Berlusconi, e giustamente usufruisce dei contributi statali per il digitale terrestre (Washington Post).

 7)      il decreto salva calcio mi ha fatto risparmiare 240 milioni di euro, e la riduzione delle plusvalenze ( Tremonti 2002) ha fatto risparmiare a Mediaste 340 milioni di euro.

Caro elettore, cara elettrice,tutti dicono che c’è crisi ma grazie a questo governo, ora io sono il  25esimo uomo più ricco del mondo. Pensa, nel 2001 ero solo il 48esimo! La crisi è chiaramente una menzogna dei comunisti.Ti chiedo il voto per altri 5 anni e così anche il nostro Paese potrà dire che un italiano è tra i primi 10 uomini più ricchi del pianeta.

 Forza Italia! La forza di un sogno!

 

                                                                                Silvio Berlusconi

Pubblicato il 3/4/2006 alle 15.55 nella rubrica CONFLITTO DI INTERESSI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web